Il chirurgo toracico Lo Iacono risponde

Il chirurgo toracico e il cancro del polmone

Rubrica di supporto di ALCASE Italia a cura del dott. Giorgio Lo Iacono

Il dott. Giorgio Lo Iacono, Chirurgo Toracico presso l’Istituto Europeo di Oncologia di Milano, esegue visite di Chirurgia Toracica anche a Palermo.

Durante la sua formazione, il dott. Lo Iacono ha frequentato alcuni dei centri di chirurgia toracica, fra i più prestigiosi, in Italia e nel mondo: la Chirurgie Thoracique dell’Hopital “Cochin” di Parigi, lo stesso Istituto Europeo di Oncologia di Milano e l’ISMETT di Palermo, nonché la Chirurgia Toracica e Cardiovascolare della Airlangga University Medical School a Surabaya in Indonesia e la Divisione di Chirurgia Generale dell’Alexandrovska Hospital dell’ Università di Sofia in Bulgaria.

Il dott. Lo Iacono possiede conoscenze approfondite delle tecniche chirurgiche toraciche oncologiche tradizionali ed innovative, mini-invasive e robotiche. Ha conoscenze teorico-pratiche per la terapia preoperatoria e postoperatoria e supervisiona tutti gli aspetti delle operazioni correlate, gestendo i piani di trattamento prima, durante e dopo la procedura di concerto con gli oncologi di riferimento.

È iscritto alle principali Società Scientifiche nazionali ed internazionali nell’ambito della Chirurgia e dell’Oncologia Toracica ed è responsabile delle relazioni internazionali di ALCASE Italia, il cui incarico permette all’associazione di focalizzarsi sui bisogni dei pazienti secondo standard europei e mondiali.

È autore di diverse pubblicazioni scientifiche.

Il Dr. Lo Acono, come tutti gli altri specialisti del gruppo “GLI ESPERTI RISPONDONO“, risponde solo a quesiti generali circa il cancro del polmone.

Come tutte le altre rubriche del gruppo, essa non sostituisce il lavoro del proprio medico, né può farlo. Può solo essere d’aiuto ad ottenere tutta l’informazione cui si ha diritto e che, non sempre, viene data. In qualche caso può fornire elementi aggiuntivi per meglio comprendere le proprie opzioni diagnostiche e fare, insieme col proprio curante, scelte consapevoli.

chirurgo toracico Lo Iacono risponde

Il chirurgo toracico Lo Iacono risponde

I quesiti posti agli esperti:

devono essere inerenti il cancro del polmone;

non devono riguardare un caso clinico personale -per il quale occorre invece chiedere un consulto medico al link: https://alcase.it/support/medici-eccellenti/-, ma devono porre una questione di carattere generale che possa essere d’aiuto ad altri pazienti;

non devono essere già stati trattati (verificare i commenti già pubblicati).


Si invita, pertanto, a sottoporre soltanto quesiti coerenti con le tre condizioni su esposte.

Nel caso in cui le domande non rispettino i requisiti succitati, ALCASE non le inoltrerà agli esperti e non risponderà ad eventuali solleciti